La Manifestazione della Goia. L’artista e il suo laboratorio in mostra

 7-21 Aprile, 2018 - Officine Garibaldi, Pisa

 

"Nelle pagine di questo “giornale di bordo” fittamente annotato, giorno per giorno, di immagini colte al volo nel vivace svolgersi dell’operazione “laboratorio in mostra” apparecchiata e messa in scena, perché in definitiva di una rappresentazione corale si è trattato, in uno spazio ovvero ribalta interna, ampia e luminosa delle Officine Garibaldi. Sono eloquenti gesti, posture, azioni, immersioni, coinvolgimenti, eccitazioni, persino manifestazioni empatiche del dipingere in una situazione compatibile, perché liberamente partecipata e liberatoria in accezione ludica, di lavoro comunitario."

 

opera completaxxx
L'opera finale alla fine della "Manifestazione della Gioia", Fondale collettivo, acrilico su tela, 2 × 7,10 mt.

"Ogni giorno venivano due gruppi di persone - da quattro a dodici - affette da disabilità differenti,
uno al mattino, l’altro al pomeriggio. Sempre accompagnate da operatori a loro dediti."

Giorno 1

Giorno 2

 

"Si sistemavano inizialmente, più o meno spontaneamente, attorno al grande tavolo situato vicino alla grande tela (710 x 200 cm).
Disegnare e pitturare su fogli piccoli era perlopiù un’attività per loro familiare, e da li incominciavano."

Giorno 3

Giorno 4

 

"Il passaggio a superfici più grandi fino alla tela, richiedeva sempre un’incoraggiamento;
l’approdo al grande quadro, con colori utilizzati con pennelli, e poi dita e anche mani,
una liberazione grande, espressa con stupore e la più vasta gamma di espressioni."

Giorno 5

Giorno 6

Giorno 7

Giorno 8

Giorno 9

Altri testi: